Cellini

a partire da

99.00

Max. persone

3
Caratteristiche soggiorno

Aria condizionata

Free Wi-fi

Guardaroba

Cabina doccia

Asciugacapelli

TV Satellitare

Telefono cordless

Mini-bar

Bollitore d'acqua per tè o caffè

Zona studio

Cambio biancheria e asciugamani

Aria condizionata

Guardaroba

Asciugacapelli

Telefono cordless

Bollitore d'acqua per tè o caffè

Free Wi-fi

Cabina doccia

TV Satellitare

Mini-bar

Zona studio

Cambio biancheria e asciugamani

La stanza

La camera matrimoniale è di 27 mq circa ed è pensata per accogliere fino ad un massimo di tre persone. È stata recentemente rinnovata mantenendo l’autenticità che la caratterizza, lasciando però spazio a comfort moderni come il televisore a led. La camera è inoltre rifinita con pavimenti in legno restaurato, pareti di color ocra chiaro e soffitti a cassettone. Completamente insonorizzata è dotata di un letto King Size e di un angolo studio. Ha inoltre a disposizione un ampio guardaroba e uno spazioso bagno con doccia.

Le origini del nome

Benvenuto Cellini (Firenze, 1500 - 1571) è stato uno scultore, orafo, scrittore, argentiere e artista italiano, considerato uno dei più importanti artisti del Manierismo. Si formò giovanissimo presso le botteghe di orafi famosi a Firenze, dedicandosi, per volere del padre Giovanni, ingegnere e musico, anche allo studio della musica. La precoce abilità di orafo lo rese presto famoso: lavorò a Roma per un lungo periodo (1519-40), protetto da Clemente VII, per il quale elaborò sigilli, monete, medaglie ecc. Al suo ritorno a Firenze, ben accolto da Cosimo I, ebbe l'importante commissione del Perseo per la Loggia dei Lanzi, realizzata (1545-54) con una perfetta tecnica fusoria, l'opera presenta nella statua bronzea del protagonista. Per saperne di piu visitate il sito: Wikipedia

Altre camere

Camera Quadrupla BnB - La Signoria di Firenze

Masaccio

Lascia la recensione
La suite Masaccio, di 45 mq circa, è pensata per accogliere fino ad un mass...
Max. persone
5
La stanza
La suite Masaccio, di 45 mq circa, è pensata per accogliere fino ad un massimo di cinque persone, ideale per piccoli gruppi di amici o per una famiglia. Grazie agli ampi spazi si riesce a mantenere la giusta privacy tra gli ospiti all’interno della stanza. L’affaccio è su Via Calimaruzza, una delle vie più antiche della città. È rifinita con pavimenti in legno, pareti di color narciso e soffitti a cassettone decorati che la rendono ancora più suggestiva. Gli arredi realizzati da artigiani sono pensati per mantenere lo stile della tradizione fiorentina senza però perdere di vista le esigenze moderne. Completamente insonorizzata è dotata di un letto King Size, un divano letto e di un angolo studio. Ha inoltre a disposizione un ampio guardaroba e uno spazioso bagno con doccia.
Le origini del nome
Masaccio, soprannome di Tommaso di ser Giovanni di Mone Cassai (Castel San Giovanni in Altura, 1401 – Roma, 1428). È stato un pittore italiano. Fu uno degli iniziatori del Rinascimento a Firenze, rinnovando la pittura secondo una nuova visione rigorosa, che rifiutava gli eccessi decorativi e l'artificiosità dello stile allora dominante, il gotico internazionale. Partendo dalla sintesi volumetrica di Giotto, riletta attraverso la costruzione prospettica brunelleschiana e la forza plastica della statuaria donatelliana, inserì le sue “figure vivissime e con bella prontezza a la similitudine del vero” (cit. Vasari) in architetture e paesaggi credibili, modellandole attraverso l'uso del chiaroscuro. Per saperne di piu visitate il sito: Wikipedia
a partire da
€149.00
Vedi dettagli
Camera Doppia Matrimoniale BnB - La Signoria di Firenze

Ghirlandaio

Lascia la recensione
La camera matrimoniale è di 30 mq circa. È pensata per accogliere fino ad u...
Max. persone
3
La stanza
La camera matrimoniale è di 30 mq circa. È pensata per accogliere fino ad un massimo di tre persone; ideale per una coppia (anche con un bambino) in viaggio alla scoperta delle bellezze cittadine. È rifinita con pavimenti in legno, pareti di color ambra e soffitti a cassettone che la rendono ancora più suggestiva. Ogni singolo spazio è stato recentemente rinnovato prestando attenzione a tutti i complementi di arredo, i quali sono stati realizzati e disegnati da artigiani. Completamente insonorizzata è dotata di un letto King Size e di un angolo studio. Ha inoltre a disposizione un ampio guardaroba e uno spazioso bagno con doccia.
a partire da
€99.00
Le origini del nome
Domenico Bigordi, detto il Ghirlandaio (Firenze, 1448 - 1494), è stato un pittore italiano. Operò soprattutto nella città natale, divenendo tra i protagonisti del Rinascimento all'epoca di Lorenzo il Magnifico. Verso il 1480 in particolare divenne di fatto il ritrattista ufficiale dell'alta società fiorentina, grazie al suo stile preciso, piacevole e veloce. Capo di una nutrita ed efficiente bottega, in cui mosse i primi passi nel campo dell'arte anche il tredicenne Michelangelo Buonarroti, è ricordato soprattutto per i grandi cicli affrescati, quali alcune scene della Cappella Sistina a Roma, la Cappella Sassetti e la Cappella Tornabuoni nella sua città natale. Per saperne di più visitate il sito: Wikipedia
Vedi dettagli
Camera Matrimoniale BnB - La Signoria di Firenze

Vasari

Lascia la recensione
La camera matrimoniale è di 27 mq circa. È pensata per accogliere fino ad u...
Max. persone
3
La stanza
La camera matrimoniale è di 27 mq circa. È pensata per accogliere fino ad un massimo di tre persone; ideale per una coppia (anche con un bambino) in viaggio alla scoperta delle bellezze cittadine. Presenta due finestre con vista sulla via che porta a Piazza Signoria. Rifinita con pavimenti in legno, pareti di color ocra chiaro. Ogni singolo spazio è stato recentemente rinnovato, prestando attenzione ai dettagli che richiamano alla tradizione fiorentina. Completamente insonorizzata è dotata di un letto King Size e di un angolo studio. Ha inoltre a disposizione un ampio guardaroba e uno spazioso bagno con doccia.
a partire da
€99.00
Le origini del nome
Giorgio Vasari (Arezzo 1511 - Firenze 1574) è stato pittore, architetto, scrittore e artista Manierista. Fu attivo, come pittore e soprattutto come architetto, in diverse città italiane (Arezzo, Bologna, Napoli, Roma). Il suo nome rimane legato però soprattutto alle grandi committenze pubbliche dei Medici a Firenze (complesso degli Uffizi) e alla raccolta delle Vite, edite la prima volta nel 1550, che costituiscono la prima opera moderna di storiografia artistica.Per saperne di piu visitate il sito: Wikipedia
Vedi dettagli